Paura, vendetta, apparizioni misteriose, porte aperte sul nulla e passioni mai sopite sono gli ingredienti di queste storie.


L'irrazionale irrompe secondo le sue oscure ragioni nella vita di ognuno, anche la più regolata. Avere accanto un fantasma provoca un brivido delizioso quando, come in questo caso, lo si può rinchiudere fra le pagine di un libro non appena diventa troppo minaccioso.
"Da non prendersi prima di andare a letto" è il titolo di uno dei racconti ed è certamente un avvertimento che si applica a tutta la raccolta.
I fantasmi che abitano e percorrono queste pagine sono nati quasi tutti nell'Ottocento, come le loro autrici che includono, tra le più famose, Charlotte Bronte e Willa Cather.

Il secondo libro dei fantasmi

€ 15,00Prezzo
    • Editore : La Tartaruga (Milano) (1 marzo 1991)
    • Lingua : Italiano
    • Copertina flessibile : 296 pagine